ZeroBarracento

zerobarracento
ZERO WASTE OUTWEAR IN ITALIA

 

ZEROBARRACENTO è un marchio emergente di capispalla gender-neutral impegnato nella promozione sostenibilità e pensati per accompagnarli nei giorni della vita in cui hanno davvero voglia di esprimersi loro stessi.

zerobarracento

Pongono estrema attenzione al processo di progettazione. Di solito, circa il 15% dei tessuti va sprecato durante la produzione. Sviluppando il loro tecnica zero rifiuti, eliminano gli scarti tessili in fase di progettazione. Questo è il loro approccio unico al centro del nostro contributo per ridurre l'uso delle risorse naturali.

Fanno questa affermazione utilizzando i tre principi: linee pulite, essenziali e italiane.

Materiali puliti

Utilizzando solo materiali di prima qualità provenienti da fornitori certificati e titolari di una filiera di produzione/consumo che rispetta i principi di circolarità.

Linee Essenziali 

Ogni pezzo che progettano è autocomplementare. Disegnano capispalla pensando al ciclo di vita dei nostri prodotti. Per questo motivo, non includono alcuna aggiunta che potrebbe andare sprecata come bottoni, cerniere o ganci.

zerobarracento

Prodotto in modo sostenibile in Italia 

Siamo orgogliosamente progettati e realizzati in un'Italia sostenibile. I materiali di prima qualità che utilizziamo provengono da una filiera di produzione sostenibile, che ci ha permesso di sviluppare la completa tracciabilità dei nostri prodotti.

Per esprimere appieno il suo design, il minimalismo delle cimose e le pochissime cuciture sono tutto ciò di cui un capo ZEROBARRACENTO ha davvero bisogno e celebrano la personalità di chi lo indossa, indipendentemente dall'età o dal sesso.

 

Bdietro 0 e 100 as loro dichiarazioni:

 0% di rifiuti e 0% di genere. 100% sostenibile nei fatti, 100% pulito e 100% inclusivo.

 Fondatore

Camilla Carrara nato a 1991, originaria di Milano ha completato la sua laurea in Fashion Design presso Politecnico di Milano nel luglio 2014 e il suo Master in Sustainability in Fashion presso Esmod Berlino nel novembre 2015.

Camilla ha lavorato come costume designer dal 2011 per una compagnia teatrale chiamata Per Aspera ad Astra. Le sue collezioni da scapolo sono state esposte in mostre collettive a Milano durante le settimane della moda.

Sha recentemente vinto il terzo premio del Recycling Design Preis per il suo progetto Master e lei è stata semifinalista del Premio Eco Chic Design. Oltre a questo, ha recentemente vinto un premio di mentorship da Manifattura e Messe Frankfurt difered lei la possibilità di esporre il suo progetto MA Zerobarracento alla Showroom verde durante la settimana della moda di Berlino gennaio 2016 e due hanno due abiti in passerella.

Nel luglio 2016 Camilla ha vinto una borsa di studio di ricerca offerta da Salvatore Ferragamo e Fondazione per il Clima A Sostenibilità Borsa di studio per il progetto di ricerca denominato "Naturale fibre, nuovi materiali e recupero di mestieri tradizionali per l'industria della moda ecologicamente e socialmente sostenibile".

 
Camilla sta attualmente lavorando presso CLASS eco hub avendo la possibilità di approfondire la comprensione del mercato ed è impegnata nella progettazione e produzione dei prossimi Zerobarracento raccolta.

 

ZEROBARRACENTO Materiali  

Fanno uso di materiali innovativi e sostenibili che hanno un impatto minore sul pianeta. Alcuni di loro sono:

Newlife™ - un filato unico e certificato ingegnerizzato al 100% da bottiglie post-consumo provenienti, lavorate e filate in filato esclusivamente made in Italy.
CertificazioniOeko-Tex® Standard 100, GRS (Global Recycled Standard)

Re.VerSo™ - è un nuovo processo produttivo che unisce scienza e tecnologia per creare lana e cashmere di alta qualità. 100% Made in Italy è realizzato con scarti tessili recuperati raccolti a mano da vari marchi e loro stabilimenti collegati.
Certificazioni: GRS (Global Recycled Standard)

Bemberg™ - Fil rouge di loro collezioni è la preziosa fodera blu elettrico 100% Bemberg™ BY Asahi Kasei e il cupro fibra selezionata da Brunello per la fodera. Bemberg™ è un materiale ineguagliabile e antistatico, con un tocco e una sensazione unici e preziosi. Ricavato da cascami di cotone di scarto bio-utility, è biodegradabile a fine vita ed è certificato di ecotossicità da lnnovhubSSI.
Certificazioni: GRS (Global Recycled Standard), OEKO-TEX®️ Standard 100 ed Eco-Mark.

 

ECO-PACKAGING  

ZEROBARRACENTO l'imballaggio è fatto di compostabile corrieri, eco-friendly fazzoletti e adesivi.
 
Le buste compostabili sono realizzate con una combinazione di PBAT, un polimero a base biologica che è compostabile, e PLA, che è costituito da materiali vegetali come il normale mais da campo e la paglia di grano. Si tratta di risorse certificate e incredibilmente a basso impatto.

Sia i fazzoletti che gli adesivi sono certificati FSC, privi di acidi e realizzati con a base di soia inchiostri.

 

Unisciti a noi al di fuori di sesso, età e tempo. 

 

Responsabilità presso ZEROBARRACENTO  

A ZEROBARRACENTO la sostenibilità è stata al centro del marchio sin dall'inizio attraverso loro missione progettuale. Da quello, essi espandere continuamente loro attenzione in una filiera tracciata, attenta selezione di materiali sostenibili ed eco-packaging. Essendo un piccolo marchio, deteniamo il massimo controllo sui nostri fornitori.

Produzione Tracciabile  

Vostro produzione consapevole significa scegliere fabbriche vicine alle materie prime, quindi meno spostamenti. Scegliamo anche noi loro fornitori in base alle regioni e alle città essi sapere che detengono la maggior parte delle competenze nel lavorare con materiali sostenibili; per esempio, per loro lane organiche e riciclate essi ha scelto i quartieri di Biella e Prato.

SUSTAINABLE BRAND PLATFORM aiuta i brand a valutare le proprie performance di sostenibilità garantite dalla tecnologia blockchain.

ZEROBARRACENTO è stato valutato come un marchio sostenibile e fa parte della community di Sustainable Brand Platform.

 

PREMI 

VALORE 2020 | Il Un premio Seasonless per Mittelmoda 2019 | Creax Progetto 2019 | Premio Mad Mood per la Moda Etica alla MFW 2017 | CCA, giugno 2016 | Recycling Design Preis 2015

Esplora 0/100